Albero di Natale: Come Addobbarlo in Modo Originale?

Albero di Natale: Come Addobbarlo in Modo Originale?

Natale vuol dire festa per tutti, scambio di regali e di effusioni ma soprattutto tradizioni da rinnovare.

Affinché la ricorrenza sia perfetta occorre osservare alcune consuetudini imprescindibili come il presepe, il panettone, la tombola, l’albero di natale.

Quest’ultimo è forse il simbolo più rappresentativo, quello che più di ogni altro favorisce la creazione dell’atmosfera natalizia soprattutto per i bambini, rappresenta il luogo dove Babbo Natale depositerà i loro doni la notte della vigilia.

Come per tutte le cose avvertiamo anche il bisogno di modificare qualche particolare, affinché non ci venga a noia lo scenario sempre uguale, sovrapponibile agli altri anni.

Senza snaturare i soggetti possiamo creare delle piacevoli varianti che non trasformino il presepe o l’albero in qualcos’altro.

Spesso assistiamo a delle natività bellissime, di fattura pregiata e in materiali preziosi, ma si tratta di stilizzazioni che poco coincidono con la natura della festa.

Lo stesso dicasi per alcuni abeti ricavati da cubi o altre forme geometriche assemblate a mò di cono o di piramide a scaloni, che spesso richiedono una buona dose di fantasia per l’interpretazione.

Gli addobbi poi si allontanano ancor di più dalla scena tanto familiare a Santa Claus, quel vecchietto con la barba bianca, che arriva su un carro magico che vola trainato dalle renne.

Vediamo assieme come fare l’albero in modo originale senza intaccare la tradizione e i simboli importanti e significativi del Natale.

Albero di Natale: Come Addobbarlo?

Idee Originali Adobbi Natale

Per avere un budget meno limitato per gli addobbi e poterti sbizzarrire con palline e luci colorate, acquista fuori stagione il tuo albero online, approfittando delle offerte speciali.

L’abete da addobbare a Natale deve essere il più verosimile possibile, evita quindi abeti di plasticone o di colori improponibili che si discostano troppo dalla realtà.

Se si intende creare un diversivo si può sempre creare delle sfumature con una vernice spray, magari argentata, bronzea o dorata, oppure semplicemente spruzzando del bianco sulla punta e sui contorni superiori, per simulare la neve.

Esistono in commercio delle bombolette di neve artificiale che conferiscono un tocco ancor più realistico all’innevatura.

Negli anni i creatori di addobbi si sono talmente sbizzarriti che oggi la vera novità potrebbero essere le vecchie palle di Natale in vetro soffiato, decorate a mano, di pregiatissima fattura polacca, oggi considerate vintage e dai prezzi esorbitanti.

Nate negli anni 50, ancora oggi rappresentano il massimo della raffinatezza ma i costi proibitivi ne limitano di molto la disponibilità.

Le corrispondenti palle di natale commercializzate all’ingrosso non somigliano nemmeno lontanamente all’originale e anche per le luci, gli attuali led con relative musichette non rappresentano un sostituto degno dei vecchi pisellini vintage.

Le migliori alternative alle palle natalizie sono quelle fatte con le proprie mani, con la tecnica del decoupage o con altre fantasie.

Una simpatica alternativa consiste nel creare fette di un paio di cm di spessore di agrumi seccati al buio, che una volta appese all’albero risultano trasparenti ed emanano un buon odore intonato con il pino silvestre.

Ottenere dei globi con lo spago avvolto intorno ad un palloncino, successivamente ricopoerto di colla vinilica è un’altra tecnica che offre un bell’effetto. Una volta seccata la colla si lascia scoppiare il palloncino e si ottengono delle sfere di spago da decorare a piacere.

Creare personaggi con le pigne capovolte come babbi natale o omini di neve, dipingere vecchie lampadine da appendere dal lato dei contatti, figure create con l’origami, cosparse di brillantini e/o dipinte.

Ancora ghirlandine di fiori secchi, chicche di zucchero, fagottini, biscotti personalizzati, campanelli e fascette di legna, il tutto contornato da abbondanti capelli d’angelo e tante luci.

L’albero di Natale richiede amore e fantasia, va addobbato secondo le proprie ispirazioni e non deve necessariamente seguire una moda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.