Andrea Iannone: Chi è, Biografia, Successi e Vita Privata

andrea-iannone-chi-è-biografia-successi e-vita-privata

Andrea Iannone: Chi è, Biografia, Successi e Vita Privata – E’ un nome che da un po’ di tempo rimbalza da un giornale di gossip a un altro.

Perché è diventato così noto al pubblico?

Certamente perché è il fidanzato dalla showgirl più famosa al mondo: Belen Rodriguez.

Però, Iannone è noto al pubblico già da prima del suo fidanzamento con la showgirl argentina, proprio per il suo “mestiere”.

Biografia

Andiamo per gradi. Andrea Iannone è nato il 9 agosto 1989 in una cittadina abruzzese, Vasto ed è diventato famoso solo all’età di quindici anni, quando ha partecipato al Campionato Spagnolo Velocità, in seguito al Campionato Italiano Velocità e ad altre competizione italiane ma anche estere, sempre in sella alla sua Aprilia.

Il pilota debutta, però, dopo la stagione completa nella classe del 125 Motomondiale, ancora una volta con la sua Aprilia.

Dopo aver avviato la sua carriera lavorativa grazie al Gran Premio di Spagna, il pilota termina la stagione, aggiudicandosi il ventesimo posto nella classifica.

Resta nel 125 Motomondiale anche l’anno dopo e, per questa volta il team Campetella Racing Junior, gli offre una Aprilia RS 125 R.

Dopo il Gran Premio di Germania, però, viene allontanato dalla squadra, e decide di trasferirsi al team WTR Blauer USA, iniziando a gareggiare nel Gran Premio della Malesia. Tuttavia, proprio in questa occasione subisce un infortunio, dunque, è obbligato a chiudere anticipatamente la stagione, con appena 15 punti.

I Successi

Il suo esordio nel mondo del Motomondiale, dunque, inizia ben presto ma i successi veri e propri iniziano a partire dal 2007.

Tuttavia, all’inizio dell’anno 2007 sebbene sia rimasto con Aprilia e ha continuato a disputare con il team WTR, non riesce ad aggiudicarsi il primo posto, anzi resta nella classifica ancora al ventesimo posto. In Turchia invece arriva nono.

iannone-ducati-motogp-italia

L’anno successivo, ovvero nel 2008, viene trasferito al Fiorentino Caponera all’I.C Team dove vince il primo incontro nel Motomondiale in Cina.

Durante la gara in Malesia, invece, riesce a raggiungere la prima pole position. A fine stagione si aggiudica 106 punti raggiungendo il decimo posto in classifica.

Nel 2009 riesce ad aggiudicarsi il primo posto in Qatar al Campionato stagionale. La vittoria se l’aggiudica anche in Catalogna, dove batte il pilota spagnolo Julian Simon. A fine stagione riesce a mettere da parte 125 punti e mezzo, aggiudicandosi di conseguenza il posto n° 7.

Moto2

Il 2010 il rinomato pilota, Iannone, avanza notevolmente tanto che riesce a passare alla Moto2, aggiudicandosi un posto nella SpeedUp Team.

Qui riesce a guadagnare 5 pole nel suo Paese, ma anche in Catalogna, nei Paesi Bassi, in Germania e persino in Spagna.

Vince con 8 podi e tre vittorie al Mugello, ad Assen e infine ad Aragona. A fine stagione si ritrova con quasi 200 punti, risultando persino terzo in classifica.

Nel 2011 entra a far parte della squadra Speed Master e, con la sua Suter MMXI riesce a conquistare tre vittorie a Jerez de la Frontera, Repubblica Ceca e infine Giappone, aggiudicandosi il 3° posto nella graduatoria definitiva. Il 2012 è l’ultimo anno in cui gareggia in Moto2, e anche per questa volta risulta essere il 3° nella classifica.

MotoGP

Il 2013 è un altro anno fortunato per il campione, perché riesce a raggiungere il MotoGP entrando a far parte del Pramac Racing Team con la sua Ducati Desmosedici. Tuttavia, durante quest’anno a causa di un infortunio è costretto a rinunciare alle gare di Germania e Stati Uniti.

La stagione per lui si conclude con il dodicesimo posto in graduatoria e un totale di 57 punti. In Australia raggiunge l’ottavo posto della classifica.

L’anno successivo, sebbene non abbia potuto partecipare al Gran Premio della Malesia, a causa di un infortunio, riesce a raggiungere la top ten con 202 punti.

Nel 2015 si aggiudica un posto nella squadra ufficiale Ducati, e qui gareggia con Andrea Dovizioso. In Qatar si aggiudica il 3° posto nel MotoGP e al Mugello vince la prima pole position. In Australia resta ancora tra i primi e si aggiudica la stagione con 188 punti e 5° posto in graduatoria.

Il 2016 non è un anno molto fortunato per Iannone, in quanto a inizio stagione decide di ritirarsi in Qatar a causa di un infortunio.

Cade pure in Argentina e, per colpa di questa ultima caduta viene penalizzato nella gara seguente. Anche in Francia le cose si mettono male, perché cade un’altra volta, mentre al Mugello il record di velocità è suo, in quanto fa registrare ben 354,9 km/h. Tuttavia, cade di nuovo in Catalogna, subendo un’ulteriore penalità.

iannone-belen

Quanto al Gran Premio di Austria, il rinomato pilota riesce ad aggiudicarsi il primo posto in classifica. In seguito a un periodo di riposo, nell’estate dello stesso anno, viene visto in compagna di Belen Rodriguez, che diventa la sua compagna. A settembre conferma la sua relazione con la showgirl argentina.

Attualità e Indiscrezioni sul Futuro

Per quanto riguarda la sua storia d’amore con la soubrette argentina, sembra esserci un po’ di maretta, in quanto i due da un po’ di tempo non pubblicano più foto insieme sui social network.

Però, riguardo a qualche settimana fa, quando gli è stato chiesto se avrebbe sposato Belen, Iannone ha risposto che la showgirl attualmente non è ancora divorziata, quindi, non si prevede ancora un matrimonio.

Il ragazzo ha risposto che per il momento stanno bene insieme anche da fidanzati, poiché al momento entrambi sono presi dalla loro carriera lavorativa e non hanno il tempo da dedicare a un rapporto completo pure da figli.

Quanto al MotoGP, il campione sostiene che sebbene abbia già accennato qualcosa sulla Suzuki, per il momento ha altre proposte per il futuro, anche se non nega che la sua priorità è quella di continuare con la squadra alla quale appartiene tutt’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.