Differenza tra Eau de parfum e Eau de toilette

Vendita profumi online

Quando si entra in una profumeria l’obiettivo principale è quello di acquistare il profumo preferito da noi o dalla persona a cui intendiamo fare un regalo per una qualsiasi occasione importante.

Di solito, la prima cosa che viene in mente a chi fa capolino in uno di questi negozi è quella di cercare il prodotto desiderato con l’aiuto di una commessa, avendo come unico riferimento il suo nome o la sua casa produttrice.

Quello che non si è soliti fare, invece, è documentarsi sul tipo di fragranza presente all’interno della sua boccetta.

È fondamentale, infatti, scegliere il proprio profumo non solo in base al suo grado di notorietà, ma anche in relazione ad altre non meno importanti caratteristiche, come quelle che portano alla storica distinzione tra un’Eau de parfum e un’Eau de toilette.

Ma qual è la differenza tra le due tipologie di prodotto?

Distinzione tra Eau de parfum ed Eau de toilette

Bisogna innanzitutto partire dalla loro composizione per scoprirne le diversità.

Infatti, le particolarità che segnano la grande e importante divisione tra questi due tipi sono fondamentalmente due: la concentrazione di alcool presente al loro interno e la percentuale di oli essenziali scelti nella loro formulazione.

L’Eau de parfum: possiede una maggiore presenza d’alcool che rende il profumo molto persistente e duraturo nel corso delle ore successive alla sua applicazione. Inoltre, questa è una tipologia di fragranza che contiene una percentuale più grande di oli essenziali rispetto all’altra categoria.

L’Eau de toilette: invece, ha un livello di alcool minore della prima e ciò la rende una profumazione meno durevole nel tempo. Inoltre, anche le essenze contenute sono presenti in numero minore.

Per comprendere fino in fondo e più dettagliatamente le differenze, non si può prescindere anche da un altro importante argomento che detta le basi di questa materia, parliamo della cosiddetta Piramide olfattiva dei profumi.

Essa si sviluppa essenzialmente in tre livelli, che comprendono le note di testa, di cuore e di fondo.

Ognuna di queste ha delle peculiarità che le permettono di distinguersi dalle altre.

Le note di testa sono quelle che percepiamo appena vaporizziamo sulla nostra pelle il profumo. Esse sono le molecole della fragranza più piccole e anche quelle che evaporano più rapidamente.

Le note di cuore, invece, diventano percettibili una volta che si sono affievolite quelle di testa. Sono delle molecole che persistono dalle quattro alle sei ore nel tempo e che caratterizzano maggiormente il profumo e lo rendono riconoscibile.

Durante la scelta di una fragranza, spesso, si consiglia di aspettare una decina di minuti, tempo in cui evaporano le prime note e si può così sentire meglio il profumo in questione.

Per quanto riguarda le note di fondo, infine, esse sono le note che si fanno sentire per ultime. Dopo l’evaporazione, infatti, è necessario attendere dai trenta minuti a un’ora prima di percepirle. Le sue molecole sono sicuramente quelle più grandi e persistenti. Infatti, possono durare sui vestiti anche fino a tre giorni dalla loro diffusione.

Una volta che abbiamo visto le differenze tra i vari tipi di note, sarà molto più facile capire l’argomento in tutte le sue sfumature.

L’Eau de parfum è una fragranza che risulta molto più persistente e forte rispetto all’altra tipologia di profumo, in quanto ha una struttura olfattiva che si manifesta in modo più evidente nelle note di cuore e in quelle di fondo. Invece, le note di testa che, come abbiamo visto, hanno la peculiarità di dissolversi in un tempo notevolmente minore rispetto alle altre, caratterizzano appunto l’Eau de toilette.

In base a queste argomentazioni si può, quindi, senza alcun dubbio, affermare che la versione Eau de parfum sia più adatta alle persone che amano le fragranze che si fanno notare in modo prepotente e che durano diverse ore nel corso della giornata.

Mentre, la seconda è più utilizzata da chi predilige un profumo non troppo invadente e più leggero.

Inoltre, è molto importante sottolineare che esistono anche altri fattori in grado di condizionare le caratteristiche della fragranza sulla propria pelle.

Infatti, spesso la sua persistenza può dipendere dal PH cutaneo della persona.

Un PH basso e, di conseguenza più acido, rende meno durevoli le note olfattive presenti all’interno del profumo scelto. Mentre un PH neutro o basico fa l’esatto contrario.

Ognuno di noi dovrebbe scegliere considerando tutte queste premesse e non solo basandosi sulle caratteristiche generiche del prodotto o, peggio ancora, lasciandosi semplicemente convincere da una campagna pubblicitaria, che promette risultati, i quali non possono essere uguali per tutti e variano, invece, da persona a persona e si rifanno a fattori sia intrinseci alla fragranza sia ricollegabili al singolo individuo.

Se avete già scelto attentamente la profumazione più adatta alla vostra tipologia di pelle e alle vostre esigenze, non dovrete fare altro che acquistare il prodotto e iniziare a utilizzarlo.

Per fare ciò, vi basta andare sul sito di ProfumissimaOnline, lo store dedicato alla vendita profumi online a prezzi super vantaggiosi.

Tutti gli articoli sono suddivisi per categorie e quindi, è molto facile e veloce reperire quello che state cercando.
Inoltre, si tratta di merce assolutamente originale e garantita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *