Discopatie: Cause e Rimedi Naturali

Discopatie: Cause e Rimedi Naturali

Discopatie: Cause e Rimedi Naturali- Le discopatie sono patologie a carico delle vertebre che compongono la colonna vertebrale. Una discopatia può interessare una o più vertebre in qualsiasi posizione esse si trovino ma le più frequenti colpiscono le vertebre lombari e cervicali. Si tratta, in genere, di un problema piuttosto doloroso ma può essere presente una discopatia anche senza che si manifesti alcun dolore, se in quella fase non viene interessato alcun nervo. Le discopatie possono avere diverse origini, alcune abbastanza tipiche dell’età della persona, andiamo a conoscere meglio Cause e Rimedi Naturali per le Discopatie.

Come è fatta la colonna vertebrale

La colonna vertebrale è composta da diverse vertebre sovrapposte tra loro a formare, appunto, una colonna. Le vertebre hanno dorma di disco con due protuberanze ossee laterali attraversate da un foro da cui fuoriescono i nervi che portano i segnali nervosi praticamente a tutto il corpo.

Le vertebre presentano un foro centrale attraverso cui passa il midollo spinale, l’insieme di fasci di nervi che innervano il corpo e che si diramano dalla diverse vertebre.

Tra le vertebre si trova un disco di cartilagine che ha il compito di consentire il movimento tra le vertebre senza che si realizzino attriti. Senza questi dischi di cartilagine la nostra schiena sarebbe rigida, senza possibilità di chinarci e flettere il busto né ruotarlo.

Le Discopatie

Si ha una discopatia quando uno o più vertebre o il disco di cartilagine si trovano in sofferenza per diversi motivi:

  • Traumatici
  • Infiammatori
  • Infettivi
  • Degenerativi
  • Autoimmuni

Le discopatie certamente più frequenti sono quelle traumatiche, degenerative ed infiammatorie.

Discopatia Traumatica

Si tratta di lesioni che si realizzano a carico dei dischi vertebrali a seguito di eventi che sottopongono le vertebre a colpi o trazioni che superano il loro limite di resistenza fisica. Rientrano in questo genere di discopatie le fratture delle vertebre, ad esempio in seguito ad incidenti stradali o cadute da una certa altezza.

Discopatia Degenerativa

Le vertebre e i dischi di cartilagine con il tempo vanno incontra ad usura. Soprattutto la cartilagine si assottiglia, si rompe, si deteriora e non svolge più la sua funzione di evitare l’attrito tra le vertebre. Ne deriva che le vertebre stesse vanno incontro ad una maggiore usura per l’attrito che realizzano nel loro movimento e anche ad un processo infiammatorio.

Con l’età e soprattutto con la menopausa, nelle donne, il tessuto osseo che compone le vertebre si dirada si impoverisce; questa è l’osteoporosi che indebolendo il tessuto osseo provoca una certa facilità a lesioni, microfratture se non fratture complete spontanee o per minimi traumi.

Discopatia Infiammatoria

Questa discopatia si realizza sia per l’artrosi che si presenta a seguito della degenerazione delle vertebre, sia per sforzi continui e ripetuti delle vertebre, ad esempio, per alcune attività lavorative.

L’infiammazione delle vertebre si propaga facilmente ai nervi che l’attraversano dando dolore, formicolii agli arti, parestesie in generale.

Rimedi Naturali

La cura delle Discopatie è essenzialmente medica e fisioterapica, con l’uso di farmaci antinfiammatori e in alcuni casi anche cortisonici. In realtà a livello si rimedi naturali non si può fare tanto se non assumere integratori e alimenti con notevoli proprietà antinfiammatorie.

Si rivelano anche utili sedute di agopuntura che, tuttavia, agiscono perlopiù a livello del dolore ma non sulla causa della discopatia. Se si tratta di lesioni traumatiche delle vertebre, il riposo è assolutamente necessario mentre in altre forme una modesta e dolce attività fisica potrà portare giovamento.

Alcune pomate ed unguenti a base di alcuni vegetali con proprietà antinfiammatorie potranno essere di giovamento. In caso di dolore intenso, se si tratta di una discopatia e non di contrattura muscolare, l’applicazione di ghiaccio aiuterà e ridurre l’infiammazione e il dolore.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.