Donnarumma Portiere del Milan: Cosa sta succedendo?

Donnarumma Portiere del Milan: Cosa sta succedendo?

Donnarumma Portiere del Milan: Cosa sta succedendo?- Un giallo calcistico sta catalizzando l’attenzione di appassionati di Calcio, tifosi del Milan e grandi società calcistiche: l’inaspettato strappo del portiere del Milan, Donnarumma che non ha rinnovato il contratto con la società rossonera. Cosa sta succedendo?

Per gli azzurrini, la Nazionale di Calcio Under 21 il Campionato europeo è terminato, eliminati dalla Spagna al termine di un’avvincente gara che però gli iberici hanno meritato di vincere. Tra i grandi protagonisti di questi europei azzurri che ha messo in mostra notevoli talenti del Calcio il portiere della Nazionale Under 21 e del Milan Donnarumma.

Donnarumma Qualche delusione ma resta un grande

Questo giovane portiere è certamente un grande, giovanissimo, ha solo 18 anni, e già un punto fermo tra i pali; in questo campionato europeo non ha brillato come ci si poteva aspettare, nei gol subiti c’è stata spesso una responsabilità, anche contro la Spagna, ci si attendeva qualcosa in più da un portiere come lui ma resta sempre un campione.

Recentemente si è consumato uno strappo tra Donnarumma e la sua società che presenta tuttora dei lati non proprio chiari: si discuteva del rinnovo del contratto con la Società rossonera che ha offerto al portiere ben 25 milioni di euro in 5 anni, che significa un costo doppio per la società, una cifra che per un ragazzo così giovane è stratosferica ma che sarebbe interessante per chiunque altro.

Una comune persona non guadagnerebbe una simile cifra neanche in più vite lavorative, eppure Donnarumma ha deciso di rifiutare l’offerta del Milan aprendo le porte ad un suo trasferimento. In molti si sono domandati perché, anche alla luce del suo amore per la maglia rossonera.

Questione di soldi? Attende offerte decisamente superiori da altri Club, talmente superiori da oscurare il suo dichiarato amore per il Milan? Cosa sta succedendo?

Il suo procuratore Rajola in una Conferenza Stampa convocata proprio per chiarire la situazione, ha parlato di “Ambiente Ostile” e se lo ha fatto avrà i suoi motivi ma l’apparenza era di un portiere stimato, ben voluto dai tifosi e dalla Società che intendeva investire decisamente su di lui.

Donnarumma: E ora cosa accadrà?

Attraverso il suo Manager Massimo Mirabelli, la Società rossonera afferma di aver fatto il possibile per offrire al portiere un futuro in rossonero ma le scelte personali sono evidentemente diverse.

Se entro l’estate non si troverà una soluzione che potrebbe anche realizzarsi, Donnarumma passerà le giornate di Campionato in tribuna a veder giocare la sua squadra, in attesa di arrivare al 2018 libero a parametro zero.

Il Milan, per il momento, non ha intenzione di cederlo ma non chiude totalmente le porte alle tante manifestazioni di interesse che arrivano dall’Italia e dall’estero: Sarebbero, infatti, interessate la Juventus (Buffon va in pensione?), l’Inter ma anche, fuori confine, il Real Madrid, PSG, United.

Per capire veramente cosa accadrà nella vicenda Donnarumma bisognerà aspettare la fine dell’estate ma i tifosi, come la Società, non l’hanno presa bene, come testimonia anche il brutto gesto del lancio di banconote false nel corso della partita, proprio alle spalle del portiere.

Hai dei commenti da lasciarci sulla vicenda di Donnarumma? Li aspettiamo. Condividici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *