Jorge Lorenzo Guerrero: Chi è, Biografia, Successi e Vita Privata

jorge-lorenzo-guerrero-chi-è-biografia-successi-e-vita-privata

Jorge Lorenzo Guerrero: Chi è, Biografia, Successi e Vita Privata – Classe 87, Guerrero nasce a Palma di Maiorca, in Spagna, il 4 maggio. Fin da piccolo le moto lo appassionano, tanto che alla tenera età di quattro anni si dedica al suo primo campionato di minicross. Solo all’età di cinque anni lo vediamo in minimoto. Sebbene la tenera età i suoi genitori non sono mai stati d’intralcio per la sua passione.

I suoi genitori, dunque, non hanno mai interferito con il sogno del loro bambino, anche perché suo padre fin da giovane ha sempre guidato una moto. Seppure non sia riuscito a diventare un campione di motociclismo, sembra che il suo sogno si sia realizzato grazie alla passione di suo figlio Jorge Lorenzo per la motocicletta.

I Successi

All’età minima per il motociclismo (15 anni), Jorge Lorenzo è riuscito a debuttare come centauro con la sua prima gara. Tuttavia, la sua notorietà non è iniziata fin da subito, in quanto nel 2007 non era ancora conosciuto dal grande pubblico. Subito dopo il 2007, però, inizia a vincere le prime gare e incomincia a diventare famoso.

Nell’anno 2007 Guerrero corre nella 250 in sella alla sua Aprilia e vince il suo primo campionato di Misano, e durante l’intera stagione si conferma un’altra volta il campione del mondo. Durate la stessa stagione, dunque, ottiene nove vittorie con 312 punti nella classifica. Nel 2008 decide di firmare il contratto con Yamaha MotoGP, conquistando la prima pole position della stagione nel circuito di Losail per il Gran Premio del Qatar.

jorge-lorenzo-guerrero-gran-premio-catalogna

Nell’anno 2009 viene riconosciuto come compagno di squadra di Valentino Rossi, che appunto vince la gara, mentre nel 2010 Guerrero lo supera conquistando il primo posto nella classifica. Tuttavia, questa vincita per il motociclista è stata fatale.

Negli anni, però, moltissimi sono stati gli incidenti che gli hanno impedito di raggiungere più volte il primo posto nella classifica. Nel 2008, infatti, durante il Gran Premio statunitense, è caduto dalla moto a una velocità di oltre 100 km/h. Inoltre, qualche mese prima di questa gara, Guerrero ha avuto un grave svantaggio nel Gran Premio di Cina.

Dunque, la gran parte di questi ed altri inconvenienti, hanno decisamente influenzato la qualità delle sue gare. Infatti, negli ultimi anni la sua velocità in pista si è ridotta considerevolmente, e quindi, anche il suo posto in classifica ha iniziano a scendere di molto. Nel frattempo, il pilota ha iniziato a prestare più attenzione in pista, e nel 2010 ha vinto ben 9 gare nel corso delle stagioni. E con tutte queste vincite ha raggiunto i 383 punti.

Nel 2012 Jorge Lorenzo Guerrero, decide di partecipare al MotoGP: qui si aggiudica il secondo posto, perché viene sconfitto da Dani Pedrosa. Nel 2015 invece si aggiudica il terzo posto nel MotoGP mondiale. Nel 2016 corre per l’ultima volta in sella alla sua Yamaha, aggiudicandosi anche questa volta il terzo posto. Nel 2017 in sella alla Ducati, riesce ad aggiudicarsi soltanto tre podi, chiudendo la stagione al settimo posto in classifica.

Attualità e Indiscrezioni sul Futuro

Cosa sappiamo riguardo alla sua vita privata? Sicuramente, non molto perché fin dall’inizio la sua vita personale è sempre stata velata da mistero. Infatti, il pilota ha sostenuto di non aver tempo per una relazione seria, in quanto al primo posto mette il suo “amore” per il motociclismo. Però, un po’ di tempo fa è stato visto insieme ad Elena Morali in diverse feste in spiaggia.

lorenzo-guerrero-yamaha

E, riguardo al futuro? Per quanto riguarda il suo futuro nel motociclismo, sembra che Guerrero diventerà partner di Marc Marquez, con il quale formerà un Dream Team nelle prossime due stagioni. La firma è stata ufficializzata durante i primi di giugno 2018, e da contratto gli sono stati offerti circa quattro milioni a stagione, e con l’annuncio dell’ala d’oro conferma persino la notizia avanzata da “La Gazzetta dello Sport”. La firma del maiorchino è stata una notizia sensazionale, in quanto il campione era pronto per tornare in sella alla sua Ducati. Tuttavia, gli auguriamo ancora moltissime vittorie e buona fortuna riguardo alla sua vita privata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.