Rimedi Contro Slogature, Lussazioni e Distorsioni

Rimedi Contro Slogature, Lussazioni e Distorsioni

Rimedi Contro Slogature, Lussazioni e Distorsioni- Capita soprattutto a chi pratica sport ma non solo, anche chi semplicemente cammina tranquillamente è sempre esposto a un infortunio inciampando, perdendo l’equilibrio, facendo un movimento eccessivamente gravoso: parliamo di distorsioni, lussazioni, slogature che spesso non sono distinte tra loro da chi subisce questo genere di infortunio ma le differenze sono sostanziali come lo sono le conseguenze e la prognosi, quindi i rimedi e i tempi di recupero. Vediamo le differenze e soprattutto i rimedi possibili.

Cosa sono slogature, lussazioni e distorsioni

Stiamo parlando di eventi traumatici che interessano le articolazioni, ovvero conseguenze di movimenti anomali o con eccessivo carico fisico che alterano la normale posizione dei capi ossei che si articolano tra loro, come ad esempio il polso, il ginocchio, il gomito, la spalla e la caviglia, per citare quelle che sono le articolazione più frequentemente oggetto di questi eventi traumatici.

Cosa sono le articolazioni

Laddove le ossa smettono di essere singole ossa per realizzare un movimento tra loro, si trova l’articolazione. Le ossa devono comunque essere unite tra loro nonostante possano muoversi per realizzare il giusto e fisiologico movimento.

Queste ossa sono unite tra loro attraverso tendini, legamenti e capsule articolari, tutti elementi che consentono il movimento reciproco senza attriti, come le capsule articolari. o con un movimento predeterminato come fanno i legamenti o per realizzare il movimento stesso  attraverso i muscoli come fanno i tendini.

Ciascuno di questi elementi ha una capacità di resistenza, superata la quale non riesce più a mantenere la sua funzione e in questo caso le ossa che si articolano tra loro si muovono in maniera anomala creando problemi.

La Slogatura

La slogatura, come si può comprendere dalla parola, è una fuoriuscita dell’articolazione dalla sua normale sede di movimento, ovvero una fuoriuscita “dal luogo” con ritorno spontaneo nella sede stessa.

Nel movimento i legamenti e la capsula articolare possoni subire lesioni e i vasi sanguigni possono rompersi creando una fuoriuscita di sangue che si esplicita con un gonfiore di colore violaceo.

La caratteristica della slogatura è che l’articolazione, dopo l’evento traumatico, ritorna nella sua sede ripristinando la forma anatomica ma resta la possibile lesione delle strutture anatomiche che richiede un adeguato trattamento.

La Lussazione

Nella lussazione, a differenza della Slogatura, l’articolazione non riprende la sua normale posizione, i capi ossei si vengono a trovare in una posizione anomala, al di fuori della normale posizione articolare, per cui, oltre ai problemi della slogatura, si rende anche necessario il ripristino della giusta posizione dei capi ossei articolari.

Nella maggior parte dei casi la lussazione interessa la spalla o, nei neonati, l’articolazione dell’anca, per particolari motivi anatomici. Nel neonato, per prevenire questo problema che potrebbe ostacolare la comune attività del cammino, si esegue uno screening neonatale ed eventualmente si mettono in atto correzioni di posizione dell’anca.

La Distorsione

Si tratta della classica “Storta” l’evento frequente e più comune che si riscontra. In questo caso il movimento anomalo dell’articolazione non provoca rottura di legamenti e capsule ma una loro infiammazione. Spesso si riscontra gonfiore dell’articolazione e anche un ematoma dovuto alla rottura di vasi sanguigni nell’evento traumatico

I Rimedi

Il primo intervento in assoluto consiste nell’applicazione di ghiaccio in tutti i casi e la riduzione funzionale con bende elastiche che limitano il movimento dell’articolazione ma in ogni caso è opportuno il ricorso al pronto soccorso per accertare di che si tratta e per le dovute cure.

Oltre al ghiaccio si possono usare pomate che tendono alla riduzione del’infiammazione, come gli unguenti a base di arnica o altri prodotti medicinali specifici.

In ogni caso occorre porre a riposo l’articolazione. Può rendersi anche necessaria l’ingessatura dell’articolazione oppure anche un intervento chirurgico per la ricostruzione dei legamenti e della capsula articolare nei casi più gravi.

In caso di lussazione della spalla l’ortopedico saprà realizzare un particolare movimento per riportare al giusto posto l’articolazione per porla successivamente a riposo per qualche settimana.

I postumi

La guarigione è estremamente variabile a seconda dei casi. In molte situazioni un’adeguata fisioterapia potrà accelerare la guarigione anche con l’applicazione di ultrasuoni e magnetoterapia. In ogni caso la maggior parte degli eventi traumatici che richiedono un trattamento di qualche genere  si risolvono pienamente senza conseguenze, in altri casi si riscontra anche  a distanza di tempo una pseudo artrosi dell’articolazione colpita.

Hai trovato interessante questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.